martedì 28 marzo 2017

REBUS TOPONOMASTICO E CEMENTO A NON FINIRE PER UN ANFITEATRO. Nel nome di Sciascia, innaturalmente


Oggi, in pompa magna, nella terra delle inaugurazioni multiple e delle "preinaugurazioni" (sic!) come una volta ebbe a dire Felice Cavallaro per la "preinaugurazione" della Fondazione Sciascia,
inaugurano per l'ennesima volta la Strada degli Scrittori
ovvero
rinominano dopo tanta pubblicità, che ha avuto i suoi costi, la ex strada statale 640
a cui è stato intestato precedentemente il vino Seicentoquaranta
(povero vino, senza il vecchio nome chissà che fine farà!). 
Ma dove porta codesta strada?
A Racalmuto, paese di uno degli Scrittori intestatari,
che qualcuno,  in controtendenza, da vero ingrato, vorrebbe si ritenesse obsoleto,
la Fondazione Sciascia è semichiusa,
il Castello semiaperto, il Teatro chiuso, la Biblioteca chiusa, l'Archivio vuoto,
Musei inesistenti, le lapidi dei monumenti a terra,
il novello Anfiteatro manco inaugurato.
Chissà quali sorprese riserveranno gli altri paesi degli altri Scrittori intestatari!
Eppure, celebrativamente, altro si leggerà, altro ci racconteranno.

Eppure, a proposito di un bizzarro Anfiteatro, in epigrafe si legge:
Investimenti (europei) per il futuro...


Riqualificazione dell'area a verde tra le Vie Garibaldi e Via Villa - Parco Turistico Culturale Eugenio Napoleone Messana ed Anfiteatro "Leonardo Sciascia"


IMMAGINI DI UN ANFITEATRO "CHIUSO" ANCHE SE ALL'APERTO


Visto dall'alto
























Visto dal basso

















esempio di un "obsoleto" anfiteatro  lungo altre strade non "degli Scrittori"












testo e foto ©piero carbone

domenica 26 marzo 2017

SUL BLOG NOTIZIE DEL BLOG. Marzo 2017

Alle cinque... di mattina 918 visualizzazione del blog Archivio e Pensamenti, soprattutto dagli Stati Uniti, ma non solo. Verso i 4 milioni le visualizzazioni totali. Grazie!





IL CIRCOLO UNIONE NON DISUNISCA. (Post di riferimento: "Cosa mi sfugge? Ma chi gioca con il nome del Circolo Unione di Racalmuto?")

archivio e pensamenti: COSA MI SFUGGE? Ma chi gioca con il nome del Circolo Unione di Racalmuto?

Il Circolo Unione di Racalmuto annuncia l'attivazione di un sito (nel nome di Sciascia naturalmente visto che è stato il "suo" Circolo e il socio Sciascia ne ha scritto ampiamente): speriamo che ne facciano buon uso e non se ne serva qualcuno maldestramente come in passato ha fatto col profilo facebook dalla cui gestione, me vittima, lo stesso Presidente ha preso le distanze. Invece di scusarsi, chi gestiva il profilo mi ha tolto l'amicizia! Che unione è?

(Quante castronerie - parole e fatti - si sono consumante e si consumano nel nome di Sciascia!
Sia detto senza offesa, sciasciani in corso in corsa dimissionari cosiglieri-fondazionisti-sempre-assenti boys ex boys accademici e non accademici congiunti discongiunti convegnisti ex convegniti addetti stampa per un giorno o tali di professione gazzettieri alla bisogna presentatori improvvisati amministratori-coi-paraocchi etc. etc etc. permettendo).

Home page del sito


P. S.
Se può servire in futuro per evitare certi comportamenti reiterati del passato, riporto quanto in precedenza, era il 14 dicembre di qualche anno fa, annotai rispondendo su fb ad un socio del Circolo Unione, a commento del post sopra linkato.

...su fb mi scrivi e su fb ti rispondo.
Pensavo dalle mie argomentazioni si deducesse altro e di segno opposto attinente la semplice e normale comunicazione anche fra non soci; lo so che il Presidente non c'entra, come lui stesso mi ha assicurato in un precedente caso analogo da cui ha preso le distanze, anzi, quella volta addirittura ipotizzò di non delegare più nessuno a gestire il profilo fb e di chiuderlo addirittura; nonostante questo precedente ho visto che si è ripetuto qualcosa di analogo al precedente, e allora che fare?

Preciso. Del Circolo, invitatissimo dal Presidente ne ho fatto parte,  dopodiché ho ritenuto dimettermi e non ho fatto alcuna richiesta di nuova iscrizione. 
Visto il risvolto non solo privato della faccenda,  trasporto questi chiarimenti sul mio blog dove a suo tempo ebbi ad esprimere il mio rammarico e la mia meraviglia. 
Proprio ieri sera infatti se ne parlava di questa faccenda con un membro del direttivo del Circolo: niente ne sapeva, con suo grande disappunto dell'accaduto, avrebbe voluto anzi saperne di più, in quanto indirettamente benché inconsapevolmente coinvolto. Le tue osservazioni e le mie cadono a fagiuolo.







venerdì 24 marzo 2017

L'INCHIOSTRO DI PIRRERA. Primaverile pensiero

Ricordo Carmelo, tenero e polemicissimo



Butterfly, papillon, mariposa...
I nomi sono alito leggero
ma anche l'aria ha gorghi
come il mare,
come il pensiero.
E c'è chi annega
dentro un calamaio.

Carmelo Pirrera







giovedì 23 marzo 2017

ANCHE CON I VERSI DI BÉCQUER E CATULLO A BRANCACCIO. "Giornata mondiale della poesia" 2017 - Video


Link per vedere il video della manifestazione:


schermata you tube



Evento organizzato dall'Associazione Culturale "Maredolce" (Presidente Domenico Ortolano), e dalla Biblioteca Comunale Decentrata "Brancaccio" (Direttrice Teresa Milia).
In collaborazione con l'Istituto Comprensivo "Maredolce" (Dirigente Vito Pecoraro).
*
Conferenza di Salvatore Pedone.
La  produzione poetica in Sicilia nei secoli sulla scorta delle pubblicazioni e dei manoscritti conservati nella Biblioteca comunale di Palermo: documentazione e regesto.

Video
Testi, traduzioni, letture, canti.
Piero Carbone
Valeria Damiano
Nancy Luppina
Franco Luppina
Giulia Petrucci
Agata Spinnato

Inoltre, poesie di:
Gustavo Adolfo Bécquer
Gaio Valerio Catullo

Altre traduzioni di:
Juan Diego Catalano
Domenico (Michetto) Romano

Foto e video:
Antonio Contorno
Carmelo Sabella

*
Video amatoriale